Espada - la recensione di "LOVE STORM"

Espada - la recensione di "LOVE STORM"

Gli Espada sono un quintetto fondato da Giacomo Gigli a Foligno nel 2015 e trova le proprie radici nella tradizione folk e alt-country d’oltreoceano. Il progetto si conforma come contenitore di svariate esperienze musicali, laddove ogni componente opera parallelamente in territori divergenti, dal jazz alla psichedelia, dalla musica sperimentale al cantautorato, trovando il proprio filo conduttore nella narrativa sentimentale. LOVE STORM, il disco d’esordio si compone di sette brani nei quali la passione per il passato non prende completo possesso di un discorso ancora aperto.

Gli Espada se la giocano così, con i modi ammiccanti e sensuale tipici del tex mex e la calda e avvolgente coperta psichedelica che ha reso irrimediabilmente cangiante il rock n’ roll: Burns e Convertino sarebbero fieri di voi...

Leggi la recensione completa di "LOVE STORM" cliccando qui

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.