Bono riveste i panni del vecchio alter ego McPhisto per raccogliere fondi - VIDEO

Bono riveste i panni del vecchio alter ego McPhisto per raccogliere fondi - VIDEO

I Killers hanno pubblicato, per ora solo in digitale, l’album ”Don’t waste your wishes” un disco natalizio i cui proventi andranno alla RED, l’organizzazione no-profit - che ha tra i suoi fondatori il frontman degli U2 Bono - che combatte l'AIDS.

Per pubblicizzare l’iniziativa Brandon Flowers e compagni sono stati in televisione al Jimmy Kimmel Live! Li hanno accompagnati celebrità del calibro di Julia Roberts, Channing Tatum, Neil Patrick Harris, DJ Khaled e Halsey, insieme hanno cantato la canzone "We’re going to Hell". Quando tutto sembra concluso fa il suo ingresso in scena Bono che, per l’occasione ha rispolverato l’alter ego dei tempi dello Zoo Tv Tour, il diabolico McPhisto.

Caricamento video in corso Link
Dall'archivio di Rockol - Quel caro vecchio saggio di Bono
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.