Max Gazzè: ad aprile parte il tour di "Alchemaya", opera "sintonica"

Max Gazzè: ad aprile parte il tour di "Alchemaya", opera "sintonica"

Ad aprile del 2017 prenderà il via il nuovo progetto di Max Gazzè, ossia il tour con cui porterà in giro "Alchemaya", uno spettacolo decisamente innovativo e una sfida artistica. Ad accompagnare l'artista ci sarà la Bohemian Symphony Orchestra di Praga.

Ogni concerto sarà articolato in due parti: la prima è un'opera originale in cui Max e il fratello Francesco fondono insieme, attraverso nuove composizioni, gli approfondimenti esoterici condotti da Max negli ultimi 20 anni; la seconda parte propone brani tratti dal repertorio storico di Max riarrangiati in chiave "sintonica", un neologismo creato appositamente per definire il concetto di integrazione tra strumenti sinfonici e sintetizzatori.

Il tour prevede un debutto previsto a Roma il 3 aprile al Teatro dell'Opera, per proseguire il 4 al San Carlo di Napoli, l'8 al Teatro dell'Opera di Firenze, l'11 al Teatro Arcimboldi di Milano, il 13 al Gran Teatro di Padova e il 14 all'Auditorium del Lingotto di Torino.

 

Scheda artista Tour&Concerti Testi
6 set
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.