Da riscoprire: la storia di “Theorius Campus” di Venditti/DeGregori

Da riscoprire: la storia di “Theorius Campus” di Venditti/DeGregori

 

È l’esordio di due cantautori che faranno la storia della musica pop italiana, eppure “Theorius Campus” è citato e ascoltato raramente. In copertina non appaiono né i volti, né i nomi di Antonello Venditti e Francesco De Gregori, che fanno capolino solo sulle etichette del vinile. Si preferisce presentare il progetto usando un nome enigmatico e inventato, una sorta di personaggio leggendario chiamato Theorius Campus. La cover originale riproduce un quadro di metà Ottocento dell’inglese John Everett Millais raffigurante la morte di “Ofelia”, il personaggio dell’“Amleto” di Shakespeare.

 GUARDA LA PAGINA DEDICATA A THEORIUS CAMPUS E PRE-ASCOLTA GLI ALBUM CHE PREFERISCI

Nel 1972 Venditti e De Gregori, poco più che ventenni, sono assidui frequentatori del Folkstudio, a Roma. Giancarlo Cesaroni ha trasformato il locale in Via Garibaldi, nella zona di Trastevere, nel punto di ritrovo di un bel gruppo di folkettari italiani. 

CONTINUA A LEGGERE LA RECENSIONE DI "THEORIUS CAMPUS" SUL SITO DI LEGACY

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
FRANCESCO DE GREGORI
Scopri qui tutti i vinili!
30 nov
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.