Jack Savoretti - la recensione di "Sleep No More"

Jack Savoretti - la recensione di "Sleep No More"

Una lettera alla moglie sotto forma di album, dodici canzoni che definiscono un arco narrativo che va dal dubbio di avere perso il fuoco dell’amore alla certezza di avere trovato la via per la felicità. Jack Savoretti pubblica “Sleep no more”: il cantautore italo-inglese, dà seguito al successo di "Written in scars" con un disco che suona bene:

Il pregio maggiore di "Sleep no more" (e di Savoretti in generale) è quello di trovare un ottimo e difficilissimo equilibrio fra piacevolezza e credibilità. Fa una musica accessibile, ma senza mai scadere nella melensaggine di certo cantautorato pop (alla James Blunt, per intenderci). E allo stesso tempo ha le caratteristiche anche per piacere agli appassionati del cantautorato rock più tradizionale:

Leggi la recensione completa di "SLEEP NO MORE" cliccando qui

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.