Little Steven, dopo oltre 20 anni il ritorno da solista sul palco a Londra - REPORT

Little Steven, dopo oltre 20 anni il ritorno da solista sul palco a Londra - REPORT

Il ‘consigliori’ di Bruce Springsteen ha deciso di riprendere le attività della propria famiglia dopo ventisette anni di assenza dalle scene. Lo scenario è quello della BluesFest, che si svolge alla O2 Academy, a  North Greenwich, a Lonrda, in un cartellone che ha visto il leggendarrio chitarrista della E Street Band assieme ad altre Leggende come Van Morrison, Jeff Beck, Bill Wyman, Robert Plant, Mark Knopfler.

Sabato sera, di fronte ad un Indigo Theatre gremito, una leggenda come Dave Clark introduce il ritorno da protagonista di Steve Van Zandt & The Disciples Of Soul in una formazione necessariamente diversa rispetto a quella degli anni ’80, ma di assoluto valore. Spicca al basso Jack Daley, a lungo nella band di Lenny Kravitz.
Lo show supera le due ore una sapiente miscela di standard del blues, qualche promettente inedito, estratti dal periodo più politicizzato di ‘Voice of America’ ed un lungo omaggio al periodo Asbury e Southside Johnny. Sedici musicisti sul palco tra cui i Miami Horns con il sax dell’inseparabile Ed Manion.

’Silvio Dante’ è sempre più sicuro di sé, man mano che brani come ‘Forever’, ‘The Blues Is My Business e ‘Ride The Night Away’ scorrono fluidi, ed è impossibile non esaltarsi quando un Richie Sambora in ottima forma afferra prima un’armonica e poi una chitarra, questa sul brano di chiusura ‘Can I Get A Witness’, e raggiunge sul palco l’amico del New Jersey. Ormai padrone della scena, Little Steven veste negli atteggiamenti i panni dei personaggi che lo hanno reso una celebrità tanto in TV quanto nell’industria musicale: le movenze sul palco ed il modo di guidare la propria orchestra lasciano intravedere tanto Frank Tagliano (protagonista della serve ‘Lilyhammerì), il Soprano Silvio Dante ed il fido braccio destro di Bruce Springsteen.

Il garage sound della sua chitarra trova anche più spazio rispetto alla grande macchina della E Street Band, dimostrandosi marcatamente inconfondibile ed affascinante.

Se, come sembra, il Boss deciderà di prendersi un periodo di pausa dalle scene al termine del tour in Oceania previsto per Febbraio, abbiamo tutte le ragioni di auspicare un 2017 impegnativo per Steven che, dal palco dell’Indigo, ha annunciato un nuovo album in primavera ed un tour in estate.

Da segnalare anche la grande performance della Marcus King Band, giovane act from Greenville, South Carolina, trascinata dalla voce e chitarra di Marcus, sorprendente ventenne su cui da tempo ha messo occhi e mani Warren Haynes, produttore del loro recente album.

La scaletta del concerto di Little Steven & The Disciples Of Soul del 29 ottobre 2016:
1. Soulfire (The Breakers)
2. Killing Floor (Howlin’ Wolf )
3. Coming Back (Southside Johnny & The Asbury Jukes)
4. Forever
5. Inside of Me
6. I Played the Fool (SSJ)
7. The Blues Is My Business (Etta James)
8. Until the Good Is Gone
9. Ride The Night Away (Jimmy Barnes)
10. Groovin’ Is Easy (The Electric Flag)
11. All I Needed Was You (SSJ)
12. Love Disease (The Paul Butterfield Blues Band)
13. Tributo a Southside Johnny
14. She Got Me Where She Wants Me (SSJ)
15. Some Things Just Don’t Change (SSJ)
16. Trapped Again (SSJ)
17. Down and Out in New York City (James Brown)
18. Freedom
19. Walking By Myself (Jimmy Rogers)
20. I Don’t Want to Go Home (SSJ)
21. Bitter fruit (Cuba version)
22. Goodbye
23. (Bis) Can I Get a Witness (Marvin Gaye) con Richie Sambora

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.