Who al Desert Trip (weekend 2), ecco come è andata - SCALETTA

Who al Desert Trip (weekend 2), ecco come è andata - SCALETTA

Secondo weekend anche per gli Who al festival Desert Trip di Indio, California. Come domenica 10 ottobre, la leggendaria rock band ha proposto un set energico di classici tratti da tutta la propria carriera. Forse, almeno stando ai primi report, la differenza più palpabile è stato un atteggiamento leggermente meno ciarliero del frontman, che comunque non ha certo fatto mancare al pubblico battute e frasi a effetto.

I presenti hanno - come da manuale - cantato e saltato senza tregua, grazie a un'esibizione che, come già detto, è tutto tranne che lo specchio dell'età anagrafica di Roger e Pete. Chi si aspetta dei nonni sul palco, con loro due sbaglia alla grandissima. Certo, c'era però un po' di malinconia in quanto questo è stato l'ultimo live del gruppo negli Stati Ubiti nell'ambito del tour di addio per i 50 anni di carriera: quindi - salvo colpi di scena - si è trattato di un saluto definitivo.

Il cantante ha anche speso alcune parole per ringraziare gli organizzatori del festival e per esprimere il proprio apprezzamento di tutti gli altri artisti coinvolti nell'iniziativa. Ha anche detto di essere un fan dei Pink Floyd e di Waters da quando li vide, in compagnia di Eric Clapton, quando ancora c'era Syd Barrett in formazione. E ha aggiunto, riferendosi al set di Waters che chiude il festival:

Dovrete preparare il vostro cervello per questa cosa. Ha davvero un maiale volante. Non è un'allucinazione dovuta a tutta l'erba che vi state fumando.

SCALETTA

I Can't Explain
The Seeker
Who Are You
The Kids Are Alright
I Can See for Miles
My Generation
Behind Blue Eyes
Bargain
Join Together
You Better You Bet
5:15
I'm One
The Rock
Love, Reign O'er Me
Eminence Front
Amazing Journey
Sparks
The Acid Queen
Pinball Wizard
See Me, Feel Me
Baba O'Riley
Won't Get Fooled Again

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.