Solange Knowles - la recensione di "A Seat at the Table"

Solange Knowles - la recensione di "A Seat at the Table"

"A seat at the table" è il terzo disco di Solange e arriva dopo l'EP “True” del 2012 un'eccellente raccolta di canzoni r'n'b pop fortemente voluta da Devonte Haynes (noto ai più come Blood Orange). Con questo album la sorellina di Beyoncé torna a far parlare di musica dopo gli eventi legati al gossip (primo fra tutti il video di una telecamera a circuito chiuso di un ascensore dove la trentenne Knowles percuoteva il cognato fedifrago Jay-Z di fronte all'impassibile sorella maggiore). Lo abbiamo ascoltato:

"A seat at the table" è un disco di forte incoraggiamento alla comunità nera, senza premere troppo il tasto sugli scontri razziali e su storie di degrado ma, anzi, ponendo l'accento sui casi positivi, di persone che nonostante le avversità ce l'hanno fatta

Leggi la recensione completa di "A SEAT AT THE TABLE" cliccando qui

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.