Sbatti il mostro in prima pagina... e Cliff Richard minaccia di fare causa alla BBC e alla Polizia

Come alcuni ricorderanno, il musicista britannico Cliff richard fra il 2014 e il 2015 fu nell'occhio del ciclone per un supposto caso di pedofilia, verificatosi - stando alle accuse - negli anni Ottanta. La sua casa fu oggetto di un raid con perquisizione da parte delle forze di polizia dello Yorkshire del Sud e il tutto venne poi trasmesso in tv dalla BBC. Ora, a bocce ferme, Sir Richard ha deciso di intraprendere un'azione legale: un suo rappresentante ha scritto alla rete tv e alla polizia per comunicare l'intenzione dell'artista di fare causa per "utilizzo scorretto di informazioni private". Il problema, infatti, è costituito dal fatto che la BBC avrebbe stretto un accordo con le forze di polizia per avere un'esclusiva video da trasmettere: per i legali di Richard si tratta di una collusione fra tutori dell'ordine e media di natura completamente illegale, invasiva della privacy dell'uomo e lesiva della sua immagine.

Nelle lettere inviate si parla di "danni gratuiti" cagionati dalle riprese del raid e dalla messa in onda - danni peraltro definiti "prevedibili e ingiustificati".

Bisogna sottolineare come le accuse nei confronti di Richard siano poi cadute all'epoca, fatto che fece sollevare molte critiche nei confronti di BBC. Stando al "Mail on Sunday", Richard chiederebbe un milione di sterline come risarcimento dei danni subiti.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.