X Factor, ecco la giuria e le assegnazioni delle categorie. E' già "Agnelli vs. Fedez"?

X Factor, ecco la giuria e le assegnazioni delle categorie. E' già "Agnelli vs. Fedez"?

“Questa canzone ha una disperazione di fondo che tu non hai messo nell’interpretazione. L’hai resa da avanspettacolo. Però ti darei una sedia”, dice Manuel Agnelli

Siamo ai “Bootcamp” di X Factor al Forum di Assago, ed è in corso il "gioco delle sedie" per la formazione delle squadre della decima edzione: ogni giudice ha a disposizione sei posti  per la sua categoria; riempite le sedie,  se vuole scegliere un nuovo cantante deve eliminare uno di quelli già seduti.
Oggi sono state rivelate le assegnazioni delle categorie; Manuel Agnelli seguirà gli “over”, Alvaro Soler le band, Arisa gli “under uomini" e Fedez le  “under donne”, che sono le prime a uscire sul palco.

Non è la prima volta della nuova giuria: ci sono già state le audizioni, a Bologna e Torino. Si dice che finora l’osservato speciale, Manuel Agnelli, sia stato il più severo - tenendo fede alle sue intenzioni pubbliche di “voler portare un punto di vista diverso”.
Stasera, però, Manuel sembra buonissimo. A tutte  le concorrenti under donne  dice “Sei bravissima”, “Mi sei piaciuta”, "Hai un timbro meraviglioso". Poi però arriva la settima concorrente, che canta benino, ma ha sbagliato clamorosamente il pezzo. Manuel finalmente tira fuori la grinta e fa un commento severo: le parole sono dure, ma i modi sono pacati e educati. E consiglia a Fedez di prendere comunque la concorrente.
E lì diventa chiaro che quello che apparentemente è il giudice più improbabile di X Factor invece ha già capito tutto ed è già perfettamente calato nella parte. Fa vedere la sua competenza, si mostra autorevole, ma porge i giudizi in maniera "calda", mai arrogante, e fa precedere sempre la staffilata da un complimento. E soprattutto ha già una strategia per mettere in difficoltà, con eleganza, il suo giudice avversario: ogni tanto fa una critica precisa e acuta, ma poi consiglia sempre Fedez di prendere la concorrente: così, fa fare a Fedez la figura del cattivo.
“Non mi sei piaciuta tecnicamente, hai sbagliato il ritmo della canzone. Però hai una voce stupenda e, se fossi Fedez, ti darei assolutamente una sedia”. E lo dice anche alla concorrente successiva, e a quella dopo ancora.

 Scommettiamo che X Factor 2016 sarà all'insegna dello scontro tra Agnelli e Fedez?

Agnelli di sicuro non è il giudice più noto al grande pubblico, e per questo può essere la vera sopresa. Nel pre-registrazione lo “scalda-pubblico” aveva urlato alla platea: “Cantiamo assieme la canzone più famosa di Manuel Agnelli? ‘ Non c'è niente che sia per…”. Silenzio. Praticamente nessuno  completa con “…sempreee”. “Quanti di voi la conoscono?”, chiede l’uomo sul palco che deve intrattenere il pubblico in attesa dei giudici. Pochissime mani si alzano al Forum di Assago.
Al nome di Fedez, invece, è un'ovazione: lo conoscono anche i sassi, quando entra in studio si vede che è ormai di casa, nei tempi e nelle uscite. Anche per Arisa, di ritorno nel programma, grande calore: lei è simpatica, spigliata, svampita il giusto. Alvaro Soler viene accolto in maniera trionfale: tutti cantano in coro la sua “Sofia”, si vedono cartelli “Te quiero”. Ma durante le registrazioni appare, per il momento almeno, il giudice più debole. Parla un discreto italiano, senz'altro molto, molto meglio di Skin l’anno scorso - ma ci vuole poco: passare dallo spagnolo alla nostra lingua è più facile. In questo primo giro interviene meno degli altri e in maniera non particolarmente incisiva.

Certo, siamo solo alle fasi iniziali, quelle del “volemose bene”: qualche battuta, solo qualche sfottò: “Avete visto che il logo è rosa, quest’anno”, chiede Fedez, indicando la X sullo schermo a fondo palco. “E’ per fare pendant con i tuoi pantaloncini”,  ribatte Manuel, ridendo. La storia, le tensioni vere, la chimica sono ancora tutte da costruire.
Ma le prime impressioni sono che il cambio di giuria abbia fatto bene a X Factor. Poi tutto il resto si giocherà sui talenti. L’anno scorso non è andata bene: Giosada, il vincitore, deve ancora pubblicare l’album di inediti (e recentemente lo abbiamo visto nervosetto). Ma anche per capire il livello dei talenti c’è tempo.
Appuntamento a settembre, quando X Factor tornerà su Sky, per sei puntate registrate prima del live: audizioni e bootcamp, quindi gli home visit, che determineranno le squadre. Ne vedremo delle belle.

(Gianni Sibilla)

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.