Metal Tales: Rage Against The Machine

Metal Tales: Rage Against The Machine

La potenza del punk hardcore, l’energia e il groove dell’hip-hop – e il tocco magico che ha fatto nascere un’entità come i Rage Against the Machine, capaci di mettere d’accordo tutti, dai nu-metallers agli hardcore kids. Ecco come dalle parole del frontman Zach De La Rocha si plasma la sostanza di un gruppo così speciale...

I RAGE AGAINST THE MACHINE SONO PROTAGONISTI DI METAL FOR THE MASSES: SCOPRI IL CATALOGO SONY MUSIC CENTURY MEDIA A PREZZO SPECIALE

- La rabbia è un dono.
[Zack De La Rocha]

- Una delle cose più belle dei giovani è che mettono tutto in discussione, amano profondamente la giustizia e hanno menti apertissime.
[Zack De La Rocha]

- Sono in questa band per dare voce a diversi conflitti in tutto il mondo. E penso che le piccole tensioni che comporta essere nella band siano sacrifici infinitesimali.
[Zack De La Rocha]

- Non puoi ignorare ciò che alcuni artisti hanno fatto con la loro musica. Lo so per esperienze personale, pensando a come mi ha cambiato “Fuck Armageddon, this is hell” dei Bad Religion. So bene che i nostri dischi finiranno vicino a quelli di Lionel Richie nei negozi di musica, ma lo stesso capita a John Coltrane, KRS-1 e Public Enemy...
[Zack De La Rocha]

- Credo che ogni atto di rivoluzione sia un gesto d’amore. Ogni canzone che ho scritto deriva dal desiderio di utilizzare la musica come mezzo per rendere più forte e umana la gente, costretta a vivere in un ambiente disumano.
[Zack De La Rocha]

- Quando regna l’ignoranza, la vita ha perso.
[Zack De La Rocha]

- Sono convinto che gli animali dovrebbero essere liberi. Là fuori c’è talmente tanto altro cibo che non c’è alcuna necessità di farsi coinvolgere in quel ciclo di dolore e morte che è l’allevamento per scopi alimentari.
[Zack De La Rocha]

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.