Cuore di metallo: Aerosmith

Cuore di metallo: Aerosmith

Boston, Massachussetts: una delle più antiche città di tutti gli Stati Uniti, fondata dai pellegrini puritani che attraversarono l’Oceano.

Ok, ricominciamo... Boston, Massachussetts, città natale degli Aerosmith. Suona meglio – anche perché è vero. Qui, nel 1970 nasceva il germe di una delle rock/hard rock band più blasonate e d’impatto di tutti i tempi, un gruppo che dall’adorazione e idolatria verso i Rolling Stones (ai loro esordi amavano definirsi, ironicamente, come l’alternativa live accessibile al portafoglio di tutti i fan degli Stones a corto di soldi).

GLI AEROSMITH SONO PROTAGONISTI DI METAL FOR THE MASSES: SCOPRI IL CATALOGO SONY MUSIC CENTURY MEDIA A PREZZO SPECIALE

Il loro stile – una miscela esplosiva di rock’n’roll, blues, roots, metal e melodie pop – è inconfondibile e ha segnato diverse generazioni con brani che hanno scalato le classifiche commerciali, senza perdere l’allure e l’energia tipica delle band più heavy e scatenate (complici anche un’attitudine e uno stile di vita decisamente “over the top”, almeno durante gli anni Settanta e Ottanta).

Bastano tre dischi (rispettivamente il loro secondo, terzo e quarto – usciti fra il 1974 e il 1976) come “Get Your Wings”, “Toys In The Attic” e “Rocks” per incidere il nome Aerosmith in maniera indelebile nella storia del Rock – maiuscolo. E neppure gli anni bui fra il 1979 e il 1984, segnati da defezioni e tossicodipendenza, sono riusciti a domare la bestia – ma soprattutto i terribili Toxic Twins, ossia il cantante Steven Tyler e il chitarrista Joe Perry. Infatti il gruppo nel 1985, ripulito e motivatissimo, torna con il proverbiale botto, pubblicando “Done With Mirrors”: è il primo passo di una vera e propria rinascita, tanto a livello musicale, quanto commerciale che vede la band scalare le classifiche e tornare a livello di star planetarie – grazie soprattutto a due album davvero epocali come “Permanent Vacation” e “Pump”.

A testimonianza del fatto che la classe, come si dice, non è acqua, gli Aerosmith sono ancora qui dopo più di 45 anni di carriera travagliata, ma onoratissima. E scusate se è poco...

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.