John Carpenter: è online la nuova canzone “Angel’s Asylum” - AUDIO

Il blasonato regista John Carpenter farà uscire il proprio secondo album - "Lost Themes II", seguito ideale del suo debutto "Lost Themes". il prossimo 15 aprile 2016 su etichetta Sacred Bones.

Ora, in attesa della data di uscita, Carpenter ha condiviso online il secondo pezzo tratto dal disco: si tratta di “Angel’s Asylum”, ispirato alla srie di fumetti "Asylum", che Carpenter ha creato insieme alla moglie Sandy King. A proposito della canzone il regista ha detto:

"Angel’s Asylum" ha un sound molto rock e ricorda molto le mie ultime cose. Subito abbiamo iniziato a scriverla per il fumetto, ma poi ci è piaciuta talmente che abbiamo deciso di metterla nel disco.

Caricamento video in corso Link

Questa è la tracklist di "Lost Themes II":

01. Distant Dream
02. White Pulse
03. Persia Rising
04. Angel’s Asylum
05. Hofner Dawn
06. Windy Death
07. Dark Blues
08. Virtual Survivor
09. Bela Lugosi
10. Last Sunrise
11. Utopian Facade

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.