New Order contro Peter Hook, la risposta della band: 'E' tutto ancora in gioco'

New Order contro Peter Hook, la risposta della band: 'E' tutto ancora in gioco'

L'ex bassista della band nata dalle ceneri dei Joy Division, Peter Hook, come già riferito da Rockol, ha citato in giudizio gli ex compagni di band per ottenere un risarcimento di "diversi milioni di sterline" in merito ad una presunta "rapina" da essi subita, pari ad un importo di 2,3 milioni di sterline (la battaglia, che si protrae ormai da diversi anni, riguarda un mancato pagamento di diritti). "Il mio cliente chiede il ripristino della società che ha guidato per oltre vent'anni", ha detto il legale di Peter Hook.

La risposta dei New Order non si è fatta attendere ed è arrivata nella giornata di oggi; in un comunicato stampa diffuso nelle ultime ore, in merito alla faccenda, la band ha dichiarato quanto segue:

"Peter riceve tutta la sua parte di diritti delle vecchie registrazioni. Questa disputa si riferisce solamente alla parte di diritti che Peter prende dal nostro lavoro senza di lui dal 2011 ad oggi. Non c'è nient'altro da dire se non che niente è stato ancora deciso dalla Corte e che lui ha diritto di procedere con la richiesta, quindi tutto è ancora in gioco".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.