Keith Richards, frecciata a Mick Jagger: 'Nei suoi album solisti non ha niente da dire'

Keith Richards, frecciata a Mick Jagger: 'Nei suoi album solisti non ha niente da dire'

Continua a non fare prigionieri, il chitarrista dei Rolling Stones, nel tour de force promozionale del suo più recente album in proprio, "Crosseyed Heart": dopo aver sparato ad alzo zero su colleghi come Led Zeppelin, Who e Grateful Dead, Keith Richards ha pensato di sistemare anche il suo storico partner creativo Mick Jagger. Che tra i due il rapporto non sia dei più lineari non è una novità, ma il ritrovato slancio seguito al ritorno sui palchi per il "50 and counting tour" - sfociato poi in una più articolata tournée dal vivo e (forse) in un nuovo album in studio - pareva aver messo la sordina alle frizioni tra i due veterani rocker britannici.


Intervistato da GQ, invece, l'autore di alcuni dei più celebri riff mai scritti per una sei corde c'è ricascato. Nel mirino dei suoi strali, questa volta, sono finite le sortite discografiche soliste del socio. Che, a detta di Richards, avrebbero la sola funzione di appagare l'ego ipertrofico del frontman:


"Io i miei dischi solisti li ho fatti perché Jagger non stava lavorando con noi [Rolling Stones]. I suoi [di Jagger] hanno più che altro a che fare con l'ego. Non ha davvero niente da dire. Quanti ne ha fatti? Due? [in verità quattro, contando anche "Wandering spirit" del '93 e "Goddess in the doorway" del 2001] "She’s the boss" e "Primitive cool"? Tu li hai mai ascoltati [rivolgendosi all'intervistatore]?"


E, alla risposta negativa:


"Nemmeno io: li ho lasciati lì così come sono da quando me li hanno dati (...). Non ho mai pensato che fare dischi possa essere un modo per diventare famoso o fare delle dichiarazioni. Voglio solo fare dei buoni album con buoni musicisti, suonare il meglio che posso e imparare"

Dall'archivio di Rockol - Quella volta che (una di quelle volte che…) Keith Richards ha rischiato di morire
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.