Black & white: il mix di culture nel rock e nella moda inglese (1 / 6)

Black & white: il mix di culture nel rock e nella moda inglese
Bianco e nero s’incontrano per le strade di Londra, di Manchester, di Wigan. La miscela fra la cultura autoctona da una parte e quella portata dagli immigrati afrocaraibici e afroamericani dall’altra è all’origine di molte sottoculture inglesi, dagli skinhead ai seguaci dello ska 2-Tone. È un’influenza che abbraccia la musica, gli stili di vita, il modo in cui ci si abbiglia, ad esempio accostando capi inconfondibilmente british come la Fred Perry Shirt e accessori presi in prestito da altre culture come il cappello pork pie. È una storia che inizia nel secondo dopoguerra quando la società inglese sperimenta la multiculturalità dopo l’ondata migratoria proveniente dai margini dell’Impero Britannico. È il fenomeno del Windrush, dal nome della nave che nel 1948 porta a Londra i primi immigrati provenienti dalle Indie occidentali. Tra i passeggeri ci sono alcuni musicisti come Lord Kitchener. Appena sbarcato, il re del calypso di Trinidad improvvisa per i microfoni di Pathé News la canzone “London is the place for me”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.