Megadeth, Dave Mustaine licenzia in tronco il suo tecnico delle chitarre: 'Non vedrò mai più il suo stupido culo in vita mia' -VIDEO

Megadeth, Dave Mustaine licenzia in tronco il suo tecnico delle chitarre: 'Non vedrò mai più il suo stupido culo in vita mia' -VIDEO

Dura la vita del rodie, soprattutto quando sei lontano da casa - molto lontano, se abiti negli USA e sei in tour in Australia - e il tuo datore di lavoro non solo ti licenzia in tronco, ma ti dà il benservito con parole tutto meno che gentili in mondovisione, attraverso il proprio canale social ufficiale.

Ora, non sappiamo di cosa si sia reso colpevole il tecnico delle chitarre personale di Dave Mustaine, ma a giudicare dal filmato col quale il frontman della band prossima alla pubblicazione del nuovo album "Dystopia" - atteso nei negozi per il prossimo 22 gennaio - ha annunciato ai propri fan il cambio nell'organico del suo staff, deve averla combinata decisamente grossa.


Presentando il video messaggio con le inequivocabili parole "pezzo di merda", il frontman dei Megadeth ha esposto senza peli sulla lingua - dopo il concerto di ieri a Brisbane dove sarebbe successo il fattaccio - le sue ragioni:




"Vi è mai capitato, in un momento cruciale, di avere un tizio che vi assista che si riveli utile come il cazzo di pollice della zampa di un cane? Come un totale spreco di pelle e di vita? Beh, questo si è rivelato stasera il mio tecnico delle chitarre. Ho licenziato il suo culo e mi scuso con la gente di Brisbane. Voi meritate molto di meglio di quanto abbia fatto quel coglione (...) Sapete la cosa divertente? Adesso lui [il tecnico] sarà costretto a vivere con sé stesso per il resto della vita. E io non vedrò mai più il suo stupido culo"

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.