Rockin1000 e Foo Fighters, parla l'organizzatore: 'Dave Grohl a Cesena? Per ora pura fantasia, ma...'

Rockin1000 e Foo Fighters, parla l'organizzatore: 'Dave Grohl a Cesena? Per ora pura fantasia, ma...'

Chissà se sobbalzerà sul suo trono (di chitarre) Dave Grohl quando, tra qualche ora, qualcuno - "Siamo in contatto con ambienti a loro vicini, abbiamo la certezza che la clip la vedranno" - gli mostrerà il video del tributo che i ragazzi di Rockin1000 hanno organizzato ieri, domenica 26 luglio, in onore della band di "Sonic highways".

Fabio Zaffagnini, che del progetto ha tenuto le redini fin dalle prime battute - "Ma non voglio passare come figura chiave dell'operazione o - peggio - come potenziale beneficiario di eventuali sviluppi: il risultato l'hanno ottenuto tutti quelli che hanno partecipato", ci racconta lui - è sfinito, ma contento: "Alla vigilia della giornata ero distrutto, pensavo: 'Chi me l'ha fatto fare'. Poi però tutto è andato per il meglio". La pattuglia di musicisti volontari chiamati a Cesena da tutta Italia per eseguire "Learn to fly", uno dei brani più noti dei Foo Fighters, è stata assolutamente superiore alle aspettative: "Temevamo l'indisciplina dei musicisti, che qualcuno alzasse troppo il gomito, e invece tutto è filato liscio. Le indicazioni di Marco Sabiu [ingaggiato in qualità di direttore dell'esecuzione] sono state eseguire scrupolosamente, e il risultato è stato eccezionale. Quando tra poco uscirà il video qualcuno sospetterà un ritocco all'audio in fase di post-produzione, ma vi posso assicurare - io e i fonici intervenuti sul posto - che il suono della clip non sarà altro che la ripresa in diretta del live. Non pensavo nemmeno che si potesse ottenere un risultato del genere in manierà così naturale".

Adesso la palla è nel campo di Dave Grohl e compagni. La band sarà di scena in Italia il 13 novembre alla Unipol Arena di Bologna (con replica il giorno successivo al Pala Alpitour di Torino), che da Cesena dista appena un'ora di macchina. E illudersi con un elementare due più due, dato l'obbiettivo "costituzionale" di Rockin1000, cioè quello di far esibire i Foo Fighters proprio nella cittadina romagnola, è pericolosamente facile. Zaffagnini, dal canto suo, preferisce rimanere coi piedi per terra: "Organizzare un concerto extra nell'ambito di un tour mondiale, per una band della loro caratura, è virtualmente impossibile: troppi sarebbero i problemi organizzativi, e troppi sono gli interessi in gioco". Ma... "Lo sappiamo tutti, Dave e i ragazzi sono una band molto attenta alle iniziative dei fan, e hanno una spiccata propensione a gettarsi in operazioni non convenzionali, quindi chissà. Se decidessero di allungare il tragitto, anche solo per una fugace apparizione, noi sapremo come accoglierli". Complice anche una sponda istituzionale "molto collaborativa", senza dubbio, che - come la quasi totalità delle amministrazioni italiane - "deve fare i conti con delle risorse praticamente inesistenti, ma che ci ha supportato fin dall'inizio". Ma sognare, almeno per adesso, non costa nullla...

Dall'archivio di Rockol - Forme e colori dei Foo Fighters
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
PROG ITALIANO
Scopri qui tutti i vinili!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.