Van Halen: Sammy Hagar risponde a David Lee Roth... e scatta la polemica

Van Halen: Sammy Hagar risponde a David Lee Roth... e scatta la polemica

Dopo le parole di David Lee Roth, che in un'intervista rilasciata a "Billboard" ha parlato in termini non lusinghieri di Sammy Hagar - che nei Van Halen prese il suo posto e restò nella band per parecchi anni - arriva puntuale la replica del Red Rocker, che non lesina in veleni.

Hagar, durante una puntata del suo show radiofonico "Sammy Hagar's Top Rock Countdown", presentando una cover di "Right now" eseguita live dalla sua nuova band The Circle ha bacchettato Diamond Dave dicendo:

I ragazzi dei Van Halen saranno presto in tour - e spero proprio che andrà tutto a meraviglia, ma non suoneranno nessun brano dell'epoca Van Hagar [così è nota la produzione della band con Hagar alla voce - ndr]. Il mio amico Diamond ha detto che c'era un problema di qualità. Che risate. Mi sto piegando in due. Sapete, a volte il tipo dice cose folli. Anche se c'è molta verità in quelle parole. Un problema di qualità - pensateci. Provate a pensare alla band con Diamond che canta la prossima canzone che sentiremo: ci sarebbe sicuramente un problema di qualità, vero?

Hagar, così, torna a sottolineare il fatto che fra i due è lui a essere, tecnicamente, il miglior cantante - anche se, quasi universalmente, l'abilità da intrattenitore di David Lee Roth è ritenuta superiore. C'è anche da evidenziare come Roth, nell'intervista, più che di qualità abbia parlato di credibilità. Le sue parole sono state, infatti:

Vedi, è una questione di credibilità. In un modo o nell'altro, tu sai sempre che Roth ci mette l'anima. L'altro tizio no. E questo è il motivo per cui quegli album non hanno venduto neppure la metà degli altri. [...] Non sono mai nemmeno arrivati a metà. Quindi perché dovremmo inserire quel materiale? Questo pezzo di figliolo non ha bisogno di nessun aiuto.

Certo, il sottinteso è però che i dischi con Hagar avrebbero venduto meno, perché inferiori a quelli con Roth alla voce.

I rapporti fra i due frontman sono comunque da sempre tesi: anche nel 2002, quando la band fece un tour in cui entrambi cantavano (ogni sera la scaletta era divisa in due), le scintille e i veleni erano all'ordine nel giorno.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.