Blue, anche Lee Ryan dichiara bancarotta

Blue, anche Lee Ryan dichiara bancarotta

E alla fine, anche Lee Ryan ha dichiarato bancarotta, seguendo le orme dei suoi compagni di band (Simon Webbe, Duncan James e Antony Costa avevano dichiarato bancarotta nel maggio del 2013, in seguito al fallimento della società da loro fondata, la Blueworld). A riportare la notizia è il Guardian; il quotidiano britannico riferisce che il cantante è stato costretto a dichiarare bancarotta in seguito ad una serie di debiti contratti con una società di recupero crediti, con la conseguenza che tutti i suoi beni sono stati congelati. Un portavoce di Ryan ha dichiarato al Guardian:

"Lee ha cercato di gestire i suoi impegni finanziari al meglio delle sue capacità, nel corso degli anni, ma alla fine è stato costretto ad ammettere che dichiarare bancarotta è il modo migliore per procedere e per garantire un futuro migliore ai suoi figli".



Quella relativa alla dichiarazione di bancarotta di Lee Ryan rappresenta l'ennesima brutta notizia per i Blue, che dopo aver venduto qualcosa come 15 milioni di copie in tutto il mondo dal 2001 ad oggi, lo scorso aprile sono stati congedati dalla Sony in seguito ai pessimi risultati nelle vendite del loro ultimo album "Colours" (che ha venduto solamente 4.000 copie nella sua prima settimana di presenza sul mercato).

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.