Addio a Richard Anthony, stella della canzone negli anni sessanta - VIDEO

E’ morto il 20 aprile all’età di 77 anni Richard Anthony, star della canzone francese di statura internazionale negli anni sessanta e settanta.

Il suo vero nome era Ricardo Btesh, di padre siriano e madre inglese. Muove i primi passi nel mondo della discografia sul finire degli anni cinquanta. Il suo primo successo è “New wave”, versione francese della canzone dei Coasters “Three cool cats”.

Nel 1962 ha successo con “J’entends siffler le train” che insieme a “La lecon de twist” gli regala ben 22 settimane in cima alla classifica di vendita francese.

“J’entends siffler le train” sarà un successo anche in Italia nel 1963 con il titolo “E il treno va” (Pace-Plante-Testoni). Nel 1964 Richard Anthony diventa una star di prima grandezza nel nostro paese interpretando le hit “Il mio mondo” (Bindi-Paoli), “Cin cin” (Cheat cheat twist) (Pallavicini-Blackwell) e “La mia festa” (It’s my party) (Mogol-Anthony-Gluck-Gold-Wiener).

Sempre nel 1964, tra i primi in assoluto nel mondo della musica, userà un aereo privato – che guiderà da sé – per andare in tour con i suoi musicisti. Sono i suoi migliori anni, anche nel 1965 conquista la vetta della classifica italiana con “Piangi” (Danpa-Kaye-Scott). Nel 1966 partecipa al Festival di Sanremo, giungendo al nono posto, cantando in doppia esecuzione con Milva “Nessuno di voi” (Kramer-Pallavicini). Nel 1967 firma il suo maggiore successo con la sua versione di “Il concerto de Aranjuez” di Joaquin Rodrigo che vende oltre cinque milioni di copie.

Negli anni settanta la sua stella brilla sempre meno, pure con buoni successi, in Francia, come "Amoureux de ma femme" nel 1974 e “J’irai” nel 1978. Negli anni ottanta conosce l’onta della prigione per un accertamento fiscale del governo francese e, di fatto, complice una serie di traversie personali, abbandona le scene.

Il 12 febbraio 2012 si esibisce all’Olympia di Parigi esaurita in ogni ordine di posto, ultimo lampo di una grande carriera che lo pone tra i maggiori cantanti francesi di ogni tempo.

Ascolta “Nessuno di voi”, canzone che Richard Anthony ha presentato al Festival di Sanremo 1966:



Ascolta “Cin cin”:



Guarda Richard Anthony dal vivo nel 1968 interpretare “Concerto d’Aranjuez”:


 
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.