Addio a Cynthia Lennon, moglie di John Lennon

Cynthia Lennon, prima moglie dello storico sodale di Paul McCartney nei Beatles, è morta a causa di un male incurabile all'età di 75 anni: lo riferisce un suo portavoce, presente al momento della sua scomparsa avvenuta a Maiorca, in Spagna, nella giornata di oggi, mercoledì primo aprile. Questo il comunicato diffuso:

"Cynthia Lennon è scomparsa oggi nella sua casa di Maiorca, in Spagna, dopo una breve ma forte battaglia contro un tumore: suo figlio Julian era presente al momento della sua dipartita. La sua famiglia vi è grata per le preghiere che vorrete dedicarle. Siete pregati di rispettare la privacy dei suoi familiari in un momento così difficile"

Subito dopo la scomparsa di Cynthia, suo figlio Julian, primogenito di John e anch'esso cantante e autore, ha pubblicato su Youtube un video-omaggio alla madre:

Caricamento video in corso Link
Music Biz Cafe Summer: le collecting e l'emergenza Covid
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.