Pink Floyd: "The endless river" sarebbe potuta diventare una colonna sonora

Pink Floyd: "The endless river" sarebbe potuta diventare una colonna sonora

Nick Mason ha rivelato, in un'intervista a "Rolling Stone" (la stessa in cui ha criticato gli U2), che la musica che poi è confluita nell'album "The endless river" in uscita a nome Pink Floyd era in procinto di essere utilizzata come colonna sonora del prossimo film dei fratelli Wachowski (i creatori della saga di "Matrix" e sceneggiatori di "V per vendetta").
"Un po' meno di due anni fa, Phil Manzanera e io" ha raccontato Mason "abbiamo incontrato i fratelli Wachowski. Stavano lavorando a un film e per un po' è parso che la nostra musica potesse diventare la colonna sonora di quel film. Del resto, ci è sempre piaciuta l'idea che la nostra musica venisse usata per sonorizzare immagini. Poi, per qualche ragione, il progetto non si è concretizzato".
Non è confermato che il film a cui fa riferimento Mason sia "Jupiter ascending" (in Italia avrà per titolo "Jupiter - Il destino dell'universo"), il film dei Wachowski che uscirà il prossimo anno, che sarà interpretato da Channing Tatum e Mila Kunis; quel che è certo è che la progettazione di "Jupiter ascending" è iniziata già nel 2011, quindi i tempi potrebbero coincidere (coinciderebbero però anche con quelli dell'apparizione nelle sale di "Cloud Atlas", co-diretto dalla coppia con Tom Tykwer, uscito nel 2012). Ma Larry e Lana Wachowski hanno altri film in cantiere: uno su Robin Hood e uno sulla guerra in Iraq. Quel che è invece certo è che "Jupiter ascending" avrà una colonna sonora firmata da Michael Giacchino, musicista americano di origini abruzzesi che ha iniziato come autore di musiche per videogiochi e ha poi firmato le colonne sonore, fra l'altro, di "Mission: impossible III", "Ratatouille", "Star Trek" e "Cars 2".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.