Lucio Dalla: asta deludente, per ora venduto solo lo yacht

Lucio Dalla: asta deludente, per ora venduto solo lo yacht

La messa all'asta delle proprietà immobiliari appartenute a Lucio Dalla, che dovrebbe servire anche a finanziare la realizzazione di una Casa Museo e diversi progetti della Fondazione a lui intitolata (tra cui una mostra itinerante), non sembra avere dato per il momento i frutti sperati. Secondo quanto riporta il quotidiano bolognese Il Resto del Carlino l'unica operazione andata per il momento a buon fine è stata la vendita dello yacht "Brilla e Brilly", acquistato da un fan napoletano del cantante per 207 mila euro (un prezzo comunque inferiore a quello richiesto inizialmente, 230 mila euro).

Restano invece senza un compratore, al momento, i due grandi appartamenti situati al secondo e terzo piano della sua residenza in via D'Azeglio 15 a Bologna (al primo piano dovrebbe sorgere il museo): nessuna delle offerte pervenute durante il mese di settembre, scrive La Stampa, si è avvicinata al prezzo minimo stabilito, mentre nessuna richiesta sarebbe stata avanzata per la casa di Milo, nel Catanese. Le trattative con i candidati che hanno fatto pervenire un'offerta in busta chiusa potrebbero tuttavia riprendere a partire da prezzi più bassi.

Nel frattempo la Fondazione prosegue comunque le sue attività, organizzando il 10 e 11 ottobre due concerti alla Sala Borsa di Bologna: il primo vede protagonista la big band diretta da Pietro Odorici e impegnata nella rivisitazione in chiave jazz di alcuni classici di Dalla; il secondo consiste in una rivisitazione di brani classici di autori come Schubert, Strauss, Schumann e Mozart, particolarmente amati dal cantante, da parte di un'orchestra di 50 elementi del Conservatorio Martini di Bologna.  

Dall'archivio di Rockol - Pillole di saggezza di Lucio Dalla
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.