Classifiche USA: Usher detronizza Avril Lavigne e torna primo con 4 milioni

L'apoteosi di Usher sembrava terminata.

La scorsa settimana, dopo una cavalcata trionfale, il suo "Confessions" aveva dovuto cedere lo scettro ad "Under my skin" di Avril Lavigne. Ma il regno della canadese è durato poco: sono passati soli 7 giorni, ed Usher si è già vendicato. Il suo quarto album torna infatti al vertice delle classifiche USA, vende altre 194.000 copie e si porta così a poca distanza dalla soglia dei 4 milioni di pezzi venduti. Delle 11 settimane trascorse da "Confessions" nelle chart statunitensi, quelle che ha trascorso al primo posto sono in totale 9. "Under my skin" arretra sulla piazza d'onore e raggiunge, nelle 2 settimane passate nei negozi, 550.000 copie. Prince: grazie anche all'escamotage di una copia di "Musicology" data "gratuitamente" ad ogni pagante ai suoi concerti, e nella settimana di questa rilevazione il cantante ha tenuto 4 show, il CD del folletto di Minneapolis si mangia 4 posizioni, sale al numero 4 ed è a poche unità di distanza da quota 800.000.


Sale al 3 "Here for the party" di Gretchen Wilson, scende invece al 5 "Vol. 3: (The subliminal verses)" degli Slipknot; il successore di "Iowa" del 2001 aveva debuttato la scorsa settimana al numero 2. Fermi alle posizioni 6 e 7 rispettivamente "The reason" degli Hoobastank e "D12 world" dei D12. Avanza leggermente ed è ottava la colonna sonora del film "Shrek 2". Riemerge ed è nona la compilation "Now that's what I call music 15", scivola di cinque tacche e chiude sulla decima posizione "Tical 0: the prequel" di Method Man.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.