Kanye West, collaborazioni con Theophilus London e Nile Rodgers

Kanye West, collaborazioni con Theophilus London e Nile Rodgers

In attesa di tornare sulle scene con il suo nuovo album in studio, ideale seguito di "Yeezus" (consegnato al mercato nel 2013), Kanye West si è concesso un paio di collaborazioni importanti. La prima di queste collaborazioni lo vede duettare con il rapper Theophilus London sulle note del brano "Can't stop". La canzone sarà inclusa all'interno della nuova fatica discografica di quest'ultimo, "Vibes", di cui Kanye West è il produttore esecutivo. Il disco è atteso nei negozi per il prossimo 28 ottobre, ma è già possibile preordinarlo su iTunes (proprio su iTunes è possibile ascoltare un'anteprima del duetto tra i due artisti).

L'altra collaborazione, invece, ha visto Kanye West lavorare con Nile Rodgers; stando a quanto dichiarato da quest'ultimo in una recente intervista concessa al tabloid britannico Daily Star, infatti, il rapper avrebbe mandato al musicista e produttore discografico una traccia su cui lavorare: "Ci sono così tante persone con cui voglio suonare. Kanye West mi ha mandato una trccia, e muoio dalla voglia di lavorare con Janelle Monae. Poi ci sono Pharrell e Prince", ha dichiarato Rodgers. Non è dato sapere se la canzone realizzata da Kanye West in collaborazione con Nile Rodgers sarà contenuta all'interno dell'ideale successore di "Yeezus".

Nelle scorse settimane, come già riportato da Rockol, si era diffusa anche notizia di una collaborazione in studio tra West e Paul McCartney, il cui primo frutto sarebbe una canzone intitolata (almeno provvisoriamente) "Piss on my grave". Ma del progetto e dell'eventuale inclusione del brano o di altre canzoni sul nuovo album del rapper non si sa, al momento, nulla di più.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.