Queen, in 'Queen forever' forse anche un duetto con Michael Jackson. Ma...

Queen, in 'Queen forever' forse anche un duetto con Michael Jackson. Ma...

Potrebbe essere incluso anche uno dei leggendari duetti - ad oggi inediti - che videro il Re del Pop duettare con la band capitanata da Freddie Mercury nell'album "Queen forever", disco di registrazioni inedite della band oggi rappresentata dai soli Brian May e Roger Taylor che dovrebbe venire immesso sui mercati giusto in tempo per il rush di acquisti natalizio. Il condizionale, però, è d'obbligo: come spiegato dallo stesso Taylor al London Evening Standard, perché il brano trovi ufficialmente spazio nella tracklist del lavoro serve l'imprimatur della fondazione intitolata a Jackson. Beneplacito che, ad oggi, non è ancora stato concesso.

"Certo che vorremmo inserirlo nel nuovo disco", ha dichiarato Taylor: "Stiamo solo aspettando una decisione da parte della fondazione Michael Jackson. Decisione che al momento sembra per lo meno difficoltosa. William Orbit ha realizzato un ottimo remix di una delle nostre canzoni con Michael, e sono praticamente certo che verrà inserita in 'Queen forever'. Però, per il momento, è come guadare un fiume di colla".

Secondo quanto emerso già lo scorso anno, i duetti tra il Re del Pop e la voce di "A kind of magic" dovrebbero essere tre: i provini sarebbero stati registrati nel 1983 negli studi di proprietà di Jackson, ma mai lavorati a fondo a causa dei conflitti in agenda tra i cantante americano e la formazione britannica. I brani - "There must be more to life than this", "State of shock" e "Victory" - trovarono poi la via della pubblicazione (il primo sull'album "Mr bad guy", di Mercury, del 1985, e il secondo come singolo dei Jacksons, con la partecipazione di Mick Jagger, nel 1984, mentre il terzo rimase un'outtake dall'omonimo album di Jackson sempre dell''84) ma mai ufficialmente nella versione cantata a due voci.

"Non sono sicuro cosa ci sarà sul nuovo album", ha spiegato Taylor: "Abbiamo degli ottimi brani nuovi che nessuno ha ancora sentito (registrati probabilmente con Adam Lambert, col quale i due sono in queste settimane in tour negli Stati Uniti, ndr), ma anche una grande selezione di materiale d'archivio".

Dall'archivio di Rockol - La storia di "A Night at the Opera" dei Queen
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.