Ascolti radio in calo: nel 1° semestre 2014 RTL tiene ancora tutti a distanza

E' ancora RTL 102.5 la radio più ascoltata in Italia secondo i dati rilevati dall'indagine RadioMonitor relativamente al primo semestre del 2014. L'emittente di formato "hit radio" diretta da Lorenzo Suraci si aggiudica la prima posizione con 6 milioni e 805 mila ascoltatori nel giorno medio, tenendo a distanza un gruppo piuttosto compatto composto da Radio Deejay (seconda con 4.689.000 ascoltatori), RDS (4.663.000), Radio Italia (4.550.000) e Radio 105 (4.445.000). Sotto quota 4 miloni si colloca Rai Radio 1 (3.955.000 ascoltatori) mentre il secondo canale dell'emittente pubblica totalizza 2.899.000 spettatori precedendo Virgin Radio (2.303.000), Radio 24 (1.982.000), Radio Capital (1.789.000), M2O (1.730.000), Radio Kiss Kiss (1.717.000) e R101 (1.659.000).

Completano la Top 20 delle emittenti più ascoltate nel semestre Radio Maria (1.

382.000), Rai Radio 3 (1.371.000), Radio Monte Carlo (1.222.000), Radio Radicale (275.000) e Radio Padania Libera (111.000). Il dato più significativo, però, è la perdita di ascoltatori da parte del sistema radiofonico nel suo complesso: i 47 milioni 436 mila ascoltatori del semestre rappresentano una riduzione di 2 milioni e 394 mila rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Non si salva quasi nessuno, tra network, pubblici (- 388 mila ascoltatori per Rai Radio 1) e privati (- 367 mila per Radio Deejay, - 196 mila per RTL): uniche eccezioni Radio Capital e M2O.  .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.