Comunicato Stampa: Malfunk, Matmata e Di-rect in concerto per 'Rock Tv night'

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.


Rock Planet Productions e Rock TV presentano
"Rock TV Night"
con il concerto di

Malfunk, Matmata e Di-rect

Giovedì 26 febbraio
Apertura ore 22.
Ingresso gratuito fino alle 23, poi 7 euro con consumazione.

Tre sono la band per l'ultima Rock TV Night di febbraio! Giovedì 26 infatti sul palco del Rolling Stone si alterneranno i toscani Malfunk, i lombardi Matmata e, direttamente dai Paesi Bassi, i Di-rect!
Band con grande esperienza live, i Malfunk negli anni hanno consolidato il sound proposto nelle centinaia di concerti tenuti in tutta Italia: un rock potente contaminato con il funk più elettrico e dinamico. I Malfunk nascono nel 1993, su iniziativa di Fefo Forconi, e pubblicano nel gennaio '95 il loro primo lavoro, "Sound of The Soul", in inglese. Nello stesso anno il gruppo compie più 100 date compreso un tour europeo di spalla ai Trenchmouth di Chicago. Nel '97 esce il loro secondo disco: "Tempi Supplementari", che li impegnerà in oltre 180 date in tutta Italia, seguito nel 2000 da "Malfunk". Il 2003 è invece l'anno di "Dentro", il disco della maturità, dal respiro internazionale e dalla grande ricerca lirica.

Da tempo inoltre i membri dei Malfunk operano efficacemente al di fuori del gruppo: Ugo Nativi fa anche parte dei Litfiba; 'Fefo' Forconi, ex membro degli statunitensi Toxic Reason, collabora con gli Almamegretta e Max Gazzé; Marco Cocci si sta affermando come valido attore cinematografico (ricordiamo il suo debutto in "Ovosodo" di Virzì, e la partecipazione a 'L'ultimo bacio' di Muccino).
E' uscito due mesi fa "Matmata", l'album di debutto del trio bresciano, che attraverso la musica fuggono dal grigiore di una provincia ricca ma annoiata. I primi concerti sono nella zona, ma vedono da subito formarsi un seguito sempre più consistente. Nel '96 arriva un demo sotto la supervisione di Omar Pedrini, seguito da infiniti concerti e, nel giugno 2003, dall'EP "Sa il mio nome".
Gli ultimi ospiti di questa settimana arrivano dall'Olanda: sono i giovanissimi Di-rect, formatisi all'inizio del 2000 intorno al batterista Jamie Westland. Giovanissimi ma molto 'convincenti': il loro skate-punk è una scarica di energia e divertimento, e abbinato a testi giovani eppur maturi ha saputo regalare loro l'attenzione di pubblico e critica, oltre a fargli guadagnare in patria degli ottimi piazzamenti in classifica…

La colonna sonora della serata sarà: crossover, hip hop ed elettronica sul groundfloor, a cura di Ste Lucchese e di Max Brigante, mentre sul 2nd floor rock steady, reggae, ragamuffin e ska con dj Vito War from "Reggaeradiostation"di Radio Popolare Network!
E al 3rd floor, per la rassegna ComunicArtAzione: Corrado Salerno "UTOPIA DEL FUMETTO":
Rolling Stone: Corso XXII Marzo, n° 32 - Milano - Tel. 02 733172
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.