Lucca Summer Fest 2014, 'Ogni anno più grande. Per 2015? Miriamo ai Foo Fighters

In anni difficili per la musica dal vivo - in Italia come all'estero, dove la contrazione generale dei consumi si riflette inevitabilmente anche sugli incassi al botteghino - c'è un'isola felice: il Lucca Summer Festival da 17 anni continua ad attirare nel cuore della toscana il meglio del rock mondiale, da David Bowie a Roger Waters, passando per la Dave Matthews Band - che scelse proprio il palco di Piazza Napoleone per registrare un disco dal vivo, "Live in Lucca", testimonianza della loro esibizione più lunga di sempre, Paul Simon e tanti altri. E Mimmo D'Alessandro, con Adolfo Galli storico patron della rassegna, non nasconde la sua soddisfazione: "Per il 2014 abbiamo venduto biglietti in 28 paesi del mondo, dal Kentucky alla Palestina, riempiendo la platea di stranieri tra il 78 e l'88% sul totale". Merito indubbiamente di un cartellone importante: "Gli Eagles li abbiamo avuti qui per la prima loro esibizione italiana, nel 2001, e siamo felicissimi di riaverli anche quest'anno , il 2 luglio. Ma di Stevie Wonder, i cui biglietti sono andati esauriti in mezza giornata, exploit che nemmeno Waters era stato capace di fare, sono particolarmente orgoglioso: ho sempre detto che una volta organizzato un suo concerto mi sarei ritirato. Invece...".

Compilare un calendario del genere non è così facile, e D'Alessandro lo sa: "Purtroppo non sempre si riescono ad ordinare tutte le tessere del mosaico: quest'anno siamo stati ad un soffio da avere anche Pharrell Williams. Purtroppo come unica data disponibile aveva indicato proprio il 2 luglio, che era già stato occupato dagli Eagles...". Una realtà così florida, teoricamente, potrebbe far pensare ad un ampliamento del format... "Ma noi non ci pensiamo nemmeno", rivendica con orgoglio D'Alessandro: "Non è tanto il brand, che pure - ormai - a livello internazionale è molto conosciuto, quando per la formula. In Piazza Napoleone si respira un'atmosfera magica, e prima ancora del pubblico se ne accorgono gli artisti".

Una realtà così importante che pure non da tutti è apprezzata: "Le istituzioni locali non si rendono conto del patrimonio che hanno, in questo festival", contastata D'Alessandro, "E come ogni anno anche nel 2014 mi sono ritrovato a combattere, giorno dopo giorno, con interlocutori miopi e privi di sensibilità. Trovo sia paradossale che una realtà che crea occupazione e indotto venga osteggiata dagli stessi attori ai quali sia stato affidato il compito di far rendere questa risorsa. E' un confronto aspro e perenne, e in cuor mio ho meditato più volte di mollare, ma poi ci ho sempre ripensato, per rispetto alla musica e alle tante persone - cittadini lucchesi in primis - che con noi combattono perché questo festival prosperi". Tanto che, con oltre dodici mesi di anticipo dall'edizione 2015, qualche idea relativa al bill già trapela: "I Foo Fighters. Sono una band eccezionale, e per loro sarei disposto a fare lo stesso discorso che feci per Stevie Wonder. Il loro album uscirà uscirà in autunno, e il loro sarà un nome per il quale noi certamente ci attiveremo...".

Dall'archivio di Rockol - 1991, l'ultimo anno d'oro del rock
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.