Nascono gli Slow Feet: oggi la 'superband' dal vivo a Milano

Nascono gli Slow Feet: oggi la 'superband' dal vivo a Milano
Una cena di compleanno, l'amore per la musica blues, e la voglia di ricordare l'amico Fabrizio De Andrè: questi i fattori che hanno spinto cinque storici musicisti della scena italiana a formare gli Slow Feet.

Franz Di Cioccio, Mauro Pagani, Paolo Bonfanti, Vittorio De Scalzi e Reinhold Kohl hanno infatti deciso di unirsi per rivisitare e riarrangiare brani blues meno noti (Popa Chubby, Kim Wilson, Junior Wells, Jimmy Reed, Tommy Castro), rock-blues (B.B King, Jimi Hendrix, The Allman Brothers band), pop- rock (Procol Harum e U2), fino ad arrivare alle composizioni del grande amico Fabrizio De Andrè: inoltre, la super-band ha messo su nastro anche canzoni scritte dagli stessi componenti del gruppo.
Gli Slow Feet hanno organizzato due concerti (oggi al Blue Note di Milano e al Teatro Civico di Vercelli il prossimo mercoledì 18 febbraio) il cui incasso sarà devoluto all'associazione Medici Senza Frontiere.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.