Iran, ballano 'Happy' e postano il video: arrestati - GUARDA

Iran, ballano 'Happy' e postano il video: arrestati - GUARDA

E' forse una delle non moltissime circostanze in cui si possa dire: "Per fortuna che siamo in Italia". Già, perché ci sono nazioni in cui le libertà individuali subiscono restrizioni che dalle nostre parti sono semplicemente impensabili. Quanto accaduto in Iran è da lasciare sbalorditi (ma forse non più di tanto): sei persone che si erano riprese mentre ballavano e cantavano "Happy" di Pharrell Williams sono state arrestate. La colpa: forse essere allegri, forse il fatto che si trattava di tre uomini e tre donne e le donne erano senza velo. Hossein Sajedinia, uno dei dirigenti della polizia di Teheran, ha definito il filmato, "postato sul cyberspace", "un clip volgare che ha nuociuto alla castità pubblica". La BBC, che riporta la notizia, aggiunge che gli arrestati hanno "confessato i loro atti criminali". Williams, scrive sempre l'ente radiotelevisivo britannico, ha commentato così: "E' incredibilmente triste che dei ragazzi siano stati arrestati per aver cercato di diffondere un po' di allegria".




Caricamento video in corso Link







E' prevista per il 20 settembre la sola data italiana del tour di Pharrell Williams a supporto dell'album "G  I  R  L", pubblicato nello scorso marzo. Il concerto si terrà al Mediolanum Forum di Assago-Milano e i biglietti saranno in vendita dalle 10 di venerdì 23 maggio, inizialmente per gli iscritti al fan club e dal giorno dopo per gli iscritti a My Live Nation (www.livenation.it). La vendita generale al pubblico partirà alle 11 di lunedì 26 maggio tramite il circuito TicketOne www.ticketone.it.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.