Michael Jackson apparirà in ologramma ai Billboard Awards

Michael Jackson apparirà in ologramma ai Billboard Awards

In principio fu Tupac. Quando un ologramma del defunto cantante si materializzò al festival Coachella, nell'aprile 2012, lo stupore fu sincero e grande. Sembrava davvero lui, 2Pac Shakur, solo che ovviamente non poteva essere perché il rapper era stato ucciso nel 1996. Un paio di giorni dopo Nick Smith, presidente della AV Concepts di San Diego, spiegò che l'idea della speciale proiezione sul palco era venuta a Dr Dre. Ora la storia si ripete, anche se presumibilmente ci sarà meno stupore perché le notizie in anticipo guastano la sorpresa: l'ologramma di Michael Jackson apparirà sul palco dei Billboard Awards di questa domenica (18 maggio). Questo, però, se le aziende costruttrici di ologrammi Hologram USA Inc. e Musion Das Hologram Ltd non si metteranno ulteriormente di mezzo: le ditte nei giorni scorsi, riporta il network Fox, saputo della performance avevano cercato di impedire il prossimo irraggiamento dell'ologramma in quanto convinte che quello del Re del Pop violasse le loro concessioni commerciali. L'avvocato Howard Weitzman ha rimbalzato le accuse sostenendo che qualsiasi tentativo di fermare il supporto fotografico tridimensionale dei Billboard Awards è "ridicolo": l'apparizione dell'"alter ego" di Jackson ci sarà, eccome. Quindi,




Caricamento video in corso Link








a meno di un coup de théâtre, la riproduzione del King of Pop apparirà regolarmente sulle assi della MGM Grand Garden Arena di Las Vegas. E canterà - come riporta l'Huffington Post - la "nuova" canzone "Slave to the rhythm".
 

Dall'archivio di Rockol - Thriller: Quando Michael Jackson diventò il Re del Pop
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.