@Live, la guida ai concerti del weekend: Dream Syndicate, Zeus!, Dead Candies

Il due maggio del 1992, i Cure di Robert Smith raggiungevano per la prima volta nella loro incredibile carriera la posizione numero uno della classifica inglese degli album più venduti. La raggiunsero grazie a “Wish” e ad un singolo intitolato “Friday I’m in love”, destinato a diventare uno dei pezzi più famosi e amati della band nata a Crawley nel 1976. Oggi, guarda caso, è venerdì; ieri abbiamo festeggiato alla grande il primo maggio, ma il fine settimana “musicale” non è che all’inizio. Ci sono, infatti, ancora tanti, tantissimi concerti in calendario e @live Weekend, come da tradizione, ha selezionato sette nomi che potrebbero fare al caso vostro.

Caricamento video in corso Link


Partiamo in quarta con tre nomi di casa nostra cui siamo particolarmente legati e di cui abbiamo già parlato abbondantemente nelle scorse puntate di @live. Gli Ex-Otago saranno di scena questa sera all’Auditorium Demetrio Stratos di Milano e domani all’Auditorium Flog di Firenze; gli Zeus! questa sera alle Officine Sonore di Lamezia Terme, e domenica al Godot Art Bistrot di Avellino; i There Will Be Blood, una dei nomi nuovi della scena indipendente italiana che più ci piacciono, sempre questa sera al Controsenso di Prato e domani al Brixton di Alassio.

Caricamento video in corso Link


Messa in archivio la prima tripletta, passiamo quindi a domani sera con altri due nomi più che interessanti che abbiamo messo in lista, due band ancora italiane ma dal taglio decisamente internazionale: i Green Like July, che potrete trovare all’Ex Macello di Padova, e i Soviet Soviet, in cartello allo Swamp Club di Massa. Su domenica segnaliamo invece i bresciani Dead Candies che, giocando in casa, si prenderanno il palco del Social Club, locale aperto di recente proprio nella Leonessa. Dulcis in fundo, ed è proprio il caso di dirlo, l’ultimo nome della tornata odierna è quello senza dubbio più eccitante di tutti. Da domenica a martedì, infatti, avremo il piacere di ospitare in terra d’Italia i Dream Syndicate, band simbolo della scena Paisley Underground statunitense, un gruppo che definire seminale è quasi riduttivo. Per chi se li fosse persi lo scorso anno, il fato (o chi per esso) ci ha dato l’occasione di rimediare con ben tre date a nostra disposizione: Wynn e soci saranno domenica sera al New Age di Roncade, lunedì al Live Club di Trezzo e martedì al Bronson di Ravenna. C’è poco altro da aggiungere: se nemmeno i Dream Syndicate bastano a farvi uscire di casa, allora non niente ha più senso. Scherzi a parte, anche se non siete appassionati e il nome non vi dice nulla, dategli comunque un ascolto e non ve ne pentirete.

Perfetto, in chiusura, come di consueto, permetteteci di fare gli auguri di buon compleanno al festeggiato, o meglio, alla festeggiata del giorno. Oggi in nostri auguri vanno, infatti, all’istrionica Lily Allen, nata il due maggio del 1985. Per quanto riguarda noi, invece, il prossimo appuntamento è fissato dunque per venerdì con una nuova selezione speciale firmata @Live. Se però nel frattempo non riusciste a sopportare l’attesa, su Rockol potete trovare news, photo gallery, ancora concert e recensioni: il tutto a portata di click.

Dall'archivio di Rockol - Virtual Time, 'Waves Are Calling' #Nofilter per Rockol
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.