Il presidente Obama rende omaggio a Frankie Knuckles, padrino della house

Tre settimane fa, come noto, è scomparso  Frankie Knuckles, DJ originario del Bronx di New York ma trasferitosi poi a Chicago, considerato il padrino della house music. Emerge oggi una lettera che Barack Obama, il presidente USA, ha indirizzato "agli amici e alla famiglia di Frankie Knuckles". Nella missiva, datata 17 aprile, Obama, che firma con la moglie Michelle, rende tributo all'uomo "che è stato un pioniere nel suo campo" e la cui musica ha aiutato "ad aprire le menti e unire le persone". La lettera è stata postata oggi sulla pagina Facebook di DJ David Morales. Le strade del presidente e del DJ e produttore si incrociarono nel 2004, quando Obama, allora senatore dell'Illinois, dichiarò il 25 agosto "Giorno di Frankie Knuckles" a Chicago per poi dedicargli una strada.




Caricamento video in corso Link







Knuckles (vero nome Francis Nicholls) è morto a 59 anni per - pare - complicazioni della sua condizione di diabetico.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.