Ozzy Osbourne denuncia la birra Ozzy

Ozzy Osbourne denuncia la birra Ozzy

E' stato come andarsela a cercare. Quando l'azienda Brewer's Art di Baltimora ha prodotto e immesso sul mercato la birra "Ozzy", con tanto di pugno chiuso a formare la scritta tatuata "Ozzy", condendo il tutto con un bel pipistrello, non si è potuto non pensare che il birrificio non avesse messo in conto un'azione legale da parte del signor Osbourne. Che puntuale è arrivata. Puntuale a dire il vero mica tanto, visto che la birra è in circolazione da parecchio tempo; pare però che solo recentemente gli avvocati di Double O se ne siano accorti. E, quando se ne sono accorti, hanno scritto una lettera di diffida ai produttori, i quali peraltro gestiscono anche un ristorante (1106 North Charles Street, Baltimore, MD 21201), chiedendo di cessare immediatamente la produzione e ritirare il prodotto dal mercato. Pena, la denuncia. Prodotto che, a quanto pare, viene venduto essenzialmente a livello locale. La notizia della possibile denuncia è stata confermata al quotidiano "Baltimore Sun" da Tom Creegan, uno dei proprietari.












Gordon McNamara, gestore del negozio Pinehurst Wine Shoppe di Baltimora, ha detto che, da quando si è saputo della possibile denuncia, sono triplicati i clienti che vengono a comprare "la birra di Ozzy". "La birra è buona", ha riferito il signor McNamara. "Questi personaggi famosi sono ricchissimi, non vedo che danno gli possa fare una birra. Questa è una birra locale fatta da gente del posto".
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
19 nov
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.