Laura Pausini: 'Le tasse (tante) le pago in Italia. E non me ne andrò mai'

Laura Pausini: 'Le tasse (tante) le pago in Italia. E non me ne andrò mai'

In un'intervista concessa a Myself, Laura Pausini ha riflettuto sul suo status di popstar internazionale e di madre lavoratrice, non rinunciando a dare qualche consiglio alle colleghe più giovani e alla questione "quote rosa": "Non me ne andrò mai da lì (Castel Bolognese, dove la cantante abita con la sua famiglia, ndr). E le tasse, tante, le pago in Italia". Tagliata la boa dei quarant'anni, la voce di Solarolo a breve sarà protagonista di un tour nella Penisola: "Che ansia, compio a maggio 40 anni e mi fa senso. Io ho passato metà della vita da famosa, di quella da normale non mi ricordo molto. Finché non c’era mia figlia ho vissuto spingendo per non rallentare mai, perché sentivo che c’era sempre una possibilità di miglioramento e non volevo perderla. Ecco, se potessi tornare indietro farei le cose con più calma". E' un rapporto molto stretto quello che lo lega alla sua primogenita: "Dormiamo sempre insieme, tranne la notte pre-concerto. Da quando è nata, non litigo più. Prima mi svegliavo spesso girata male, mi sentivo sfruttata. Adesso è tutto un: pazienza, risolverò. Anche con gli uomini che ho amato, sempre a chiedermi: sarà giusto così, no, ni? Ora davanti a tutto c’è Paola e mi sento più leggera. Se le cose ti vanno bene, al mattino alzati e ringrazia". La domanda che tutti gli appassionati di gossip si pongono è: a quando le nozze con il suo compagno, Paolo Carta? "Ci sposeremo di sicuro, però non a breve, Paolo me l’ha chiesto due anni fa, dopo il suo divorzio. Ma aspetteremo che Paola sia abbastanza grande per capire e godersi la festa". E se proprio le volesse seguire, una volta cresciuta, le orme materne? "Se volesse restare nella musica, la sogno direttrice d’orchestra. Intanto speriamo abbia un lavoro, in Italia mica facile. La gente crede che i parenti dei famosi siano ricchi e beati. Falso. Nella mia famiglia tanti sono disoccupati e non so come aiutarli. Mica posso licenziare la mia segretaria, che è bravissima e si merita questo posto, per piazzarci mia cugina, no?". E sulle quote rosa? "Io non faccio differenze tra femmine, maschi, gay, etero. L’ho imparato girando il mondo. Deve andare avanti chi è capace e ha voglia di impegnarsi, chissenefrega delle quote".

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/d00hzmNdf6UG7BkylNI4mMiMbPU=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fstatic.laurapausini.com%2Fimmagini%2Fnews%2Flarge%2Fmyself_aprile2014_550x0_g7.jpg
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
19 set
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.