Classifiche, Billboard album chart: debutta al numero 1 il rapper ScHoolboy Q

Classifiche, Billboard album chart: debutta al numero 1 il rapper ScHoolboy Q

Schoolboy chi? Non si può certo dire che in Italia il rapper ScHoolboy Q sia molto conosciuto, ma negli USA è ormai da anni che questo 27enne cantante di South Los Angeles, ex South Central LA, si dà da fare. Sebbene solo ora giunto al suo debutto su major, l'artista ha già pubblicato due album, uno nel 2011 e l'altro nel 2012. Adesso la consacrazione. Dopo lo scarso riscontro dei primi due dischi, uno fermatosi al numero 100 e l'altro al 111 della chart, il nuovo lavoro del cantante, "Oxymoron", debutta direttamente al numero 1 della classifica USA con 139.000 copie nella prima settimana. Altro che le 3900 dell'album precedente. "Oxymoron" diventa anche il disco rap dalle migliori vendite nella prima settimana da "The Marshall Mathers LP 2" di Eminem, che nel novembre 2013 aveva aperto con 792.000 copie. ScHoolboy, che si è fatto le ossa sulla 51st Street,  tra Figueroa e la Hoover Street, fa arretrare sulla piazza d'onore la regina della scorsa settimana, la colonna sonora di "Frozen". Soundtrack che arriva alla nona settimana consecutiva che vola tra la prima e la seconda posizione. "Morning phase", l'album che segna il ritorno di Beck alla discografia dopo "Modern guilt" del 2008, esordisce in terza posizione con 87.000 unità mosse. Solo il suo "Guero" del del 2005 aveva fatto di meglio, entrando al numero due. Sulla quarta tacca plana "Satellite flight: the journey to Mother Moon" di Kid Cudi. L'album, annunciato con scarso anticipo, vanta 87.000 pezzi smerciati. New entry anche sulla posizione finale della Top 5, dove fa fiesta "Formula: vol. 2" di Romeo Santos. Il disco dell'ex Aventura, 32 anni, nato nel Bronx di NYC, diventa l'album "latino" con la migliore prima settimana dal 2006. Nella gran parata di debutti della settimana, il numero 6 è ad appannaggio di "Riser" di Dierks Bentley, 38enne artista country dell'Arizona. "The outsiders" di Eric Church scivola dal 2 al 7 con altre 43.000 copie, entra all'8 "Helios" dei Fray, la band di Denver; completano la Top 10 la compilation "Now 49" (9) e l'omonimo di Beyoncé. Questa settimana le vendite degli album negli USA sono aumentate del 5% in confronto alle vendite della scorsa settimana e diminuite del 13% se raffrontate alle vendite della stessa comparabile settimana del 2013.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.