Brit Awards 2014, la cronaca della serata, l'elenco dei vincitori

Vanno in scena stasera i Brit Awards 2014, i premi dell'industria musicale britannica. I riconoscimenti della British Phonographic Industry, paragonati (un po' pomposamente) ai Grammy, sono stati istituiti nel 1977, ironicamente proprio l'anno dell'affermazione del punk che detestava cerimonie e ufficialità. Questi i performer, ai quali potrebbero eventualmente aggiungersene (ma non sembra probabile visti i tempi televisivi) degli altri:
Bastille
Arctic Monkeys
Bruno Mars
Disclosure
Ellie Goulding


Katy Perry
Lorde
Pharrell Williams
Rudimental.

 








 


Tra i favoriti spiccano Bastille ed Arctic Monkeys.

21.03 Iniziano immediatamente gli Arctic Monkeys

21.10 Arriva, a sorpresa ma fino ad un certo punto, Prince. Con le sue girls

21.13 Il British video solo artist va ad Ellie Goulding

21.20 esibizione di Katy Perry

21.26 Kylie Minogue e Pharrell Williams assegnano l'International male solo artist a Bruno Mars

21.30 Il British breakthrough act viene assegnato ai Bastille

21.44 Lily Allen annuncia che il titolo di Best British group va agli Arctic Monkeys

21.55 dopo l'interruzione pubblicitaria il riconoscimento Global success award viene assegnato agli One Direction

21.58 canta Beyoncé

22.03 Katy Perry annuncia che il British single è "Waiting all night" dei Rudimental

22.13 esibizione di Lorde con i Disclosure

22.20 Nicole Scherzinger assegna l'International group ai Daft Punk. Che però non arrivano. Al loro posto accetta Nile Rodgers

22.32 Ellie Goulding canta "Burn"

Noel Gallagher conferisce il "British male solo artist" a David Bowie. Il quale non si presenta. Al posto del White Duke accetta Kate Moss

22.42 l'International female solo artist se lo porta a casa Lorde

22.51 il Best British video of the year se lo pigliano gli One Direction (votati via Twitter) per "Best song ever"

22.54 per una sola sera i Bastille e i Rudimental si fondono e cantano insieme come...Bastimental

23.01 Emeli Sandé assegna il British album of the year a "AM" degli Arctic Monkeys. Alex Turner ringrazia con un discorso sull'importanza del rock e alla fine fa teatralmente cadere il microfono

23.09 chiusura con Pharrell Williams e Nile Rodgers in medley. Finalone su "Happy". Sigla alle 23.14

Complessivamente è stata una bella serata - presentata da James Corden - di musica, con sorprese mezze annunciate (Beyoncé, Prince) o non annunciate (Kate Moss). I tempi sono stati incalzanti, rotti solamente dai due poveri co-presentatori fuori scena che hanno fatto del loro meglio per coprire le necessarie manovre sul palco tra un artista e l'altro. Questa la lista dei vincitori della 02 Arena di Londra:

British group
Arctic Monkeys

British album


Arctic Monkeys, AM

British single
Rudimental, Waiting all night

British female
Ellie Goulding

British male
David Bowie

British breakthrough
Bastille

International group
Daft Punk

International male
Bruno Mars

International female
Lorde

Critic's choice award
Sam Smith

Global success
One Direction

British video
One Direction, Best song ever

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.