NEWS   |   Pop/Rock / 17/02/2014

New Orleans, Pharrell Williams show (con ospiti) all'NBA All Star Game - VIDEO

New Orleans, Pharrell Williams show (con ospiti) all'NBA All Star Game - VIDEO

Una vera e propria celebrazione, che arriva al culmine di una stagione che l'ha visto - a partire dai cameo vocali su "Get lucky" e "Lose yourself to dance" in "Random access memories" dei Daft Punk - protagonista assoluto: Pharrell Williams, sabato sera a New Orleans, ha tenuto banco durante l'All Star Game dell'NBA, la seguitissima sfida tra le selezioni della Eastern Conference e della Western Conference del maggiore tra i campionati di basket statunitensi. Esibitosi all'inizio dell'incontro tra le due formazioni, prima e dopo la presentazione delle rose, il quarantenne produttore e polistrumentista di Virginia Beach ha inserito in scaletta una selezione dei successi collezionati in carriera, piazzando in apertura di setlist “Frontin’” del 2003, alla quale è stata fatta seguire “Hot in herre”, prodotta dai "suoi" Neptunes e interpretata da Nelly, ovviamente presente sulle assi.



Impressionante è stata la sfilata di ospiti schierata da Pharrell sul palco: “Pass the Courvoisier Pt. II” ha visto in azione sotto i riflettori Diddy e Busta Rhymes, “Beautiful” (ovviamente) Snoop Dogg, mentre è mancato Robin Thicke su "Blurred lines": presente invece Chad Hugo su “Rock Star” dei N.E.R.D.. Non è mancato un altro rimando ai Neptunes con la diffusione di "Drop it like it's hot", mentre il finale è stato affidato alle due hit del momento, "Get lucky" e “Happy”.

Nell'intervallo dell'incontro sono invece stati protagonisti, tra gli altri, Trombone Shorty and Orleans Avenue, Gary Clark Jr e Janelle Monáe e Earth, Wind & Fire.



 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi