Megadeth: tour australiano annullato... ancora rancore verso i Metallica?

Megadeth: tour australiano annullato... ancora rancore verso i Metallica?

Che Dave Mustaine non sia un soggetto facile da trattare è arcinoto. E lui stesso non sembra avere alcun interesse nel rendersi un po' meno spigoloso e nell'evitare guai e polemiche.
L'ultimo episodio - peraltro ancora molto fumoso - che lo riguarda è una faccenda che non pare esattamente bella ed edificante e ha a che fare con un tour australiano dei Megadeth cancellato all'improvviso.

Andiamo con ordine.

Qualche giorno fa ha iniziato a rimbalzare la notizia che i .Newsted, la band dell'ex bassista dei Metallica (Jason Newsted, appunto) erano stati estromessi da due date che avrebbero dovuto suonare con il gruppo di Mustaine. La ragione sarebbe stata che Dave non gradiva la loro presenza e li aveva fatti semplicemente sostituire - e questo è quanto l'organizzazione ha spiegato.
La cosa non è piaciuta a Mustaine, che tramite il proprio manager Jim Carroccio ha immediatamente smentito la cosa: "Dave Mustaine non è responsabile dell'estromissione dei Newsted", ha dichiarato ufficialmente Carroccio ad ABC News. "Dave non ha messo Jason in scaletta, né l'ha cacciato".
Carroccio ha però anche aggiunto una frase che getta una luce molto diversa sulla faccenda: "Dave aveva inoltrato ai promoter una lista di band con cui si trova a suo agio quando suona ed è stata totalmente ignorata".

Per deduzione, dunque, sembra piuttosto chiaro che i Newsted non erano nella lista e Mustaine non ha gradito la cosa, probabilmente chiedendo una sostituzione. Altrimenti non ci sarebbero altre spiegazioni e a poco vale la dichiarazione del manager che ha detto: "Dave e Jason sono amici e questa cosa si sta gonfiando in modo stupido".
Mustaine, con un tweet, ha poi annunciato che i Megadeth hanno annullato tutte le date australiane visto che il promoter non si è scusato con lui per avere diffuso una voce non veritiera. Dopo poco il promoter ha twittato le sue scuse, polemizzando però: "Non so che tipo di scuse ti aspetti, comunque nel caso dovrebbero arrivarti dai tuoi portavoce!". E infine ha scritto: "Allora ecco Dave: mi scuso per qualsiasi torto tu pensi io ti abbia fatto".
Vedremo se Mustaine cambierà idea sul tour.

Intanto, però, resta il ragionevole dubbio che il leader dei Megadeth abbia volontariamente posto un veto sulla band dell'ex Metallica... e come ogni volta, nonostante il Big Four e nonostante molte dichiarazioni in senso opposto, l'impressione è che Mustaine i Metallica non li digerisca ancora, anche a 30 anni abbondanti dalla sua cacciata dal gruppo.




Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.