Arresto di Miami, 'Justin Bieber aveva fumato marijuana'

Arresto di Miami, 'Justin Bieber aveva fumato marijuana'

Al momento del suo arresto a Miami Beach, avvenuto pochi giorni fa, Justin Bieber aveva fumato marijuana ed assunto pillole. Lo rivela TMZ, il sito diventato famoso in tutto il mondo per aver dato per primo la notizia della morte di Michael Jackson. Il sito è riuscito a mettere le mani sull'esame tossicologico consegnato alla polizia dall'istituto medico che lo ha condotto, la Miller School of Medicine dell'Università di Miami, e i risultati sono piuttosto evidenti: in seguito all'analisi di un campione delle urine, Bieber aveva preso pillole a base di THC e Alprazolam, elementi base di medicinali ansiolitici come ad esempio lo Xanax, e aveva - appunto - fumato marijuana. Il report arriva poche ore dopo che uno degli avvocati del cantante canadese ha comunicato al tribunale di Miami-Dade County che Bieber si dichiara "non colpevole" in merito alle accuse di guida in stato di ebbrezza, resistenza a pubblico ufficiale e guida senza patente relative all'arresto avvenuto in Florida.

Oggi, come noto, è giunta notizia di un secondo arresto del cantante: Bieber è stato trattenuto per un'ora e mezza presso un commissariato di Toronto in seguito all'accusa d'aver colpito alla nuca l'autista di una limousine.





Contenuto non disponibile







Per l'incidente di Miami Beach le autorità USA decideranno eventuali azioni il prossimo 14 febbraio, per l'accusa di aggressione le autorità canadesi procederanno il prossimo 10 marzo.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.