Radio italiane, chart 2013: 9 brani in top 10 dei più trasmessi sono stranieri

Radio italiane, chart 2013: 9 brani in top 10 dei più trasmessi sono stranieri

Si allinea più o meno alle chart d'oltremanica - o, meglio, d'oltreoceano - la classifica dei brani più trasmessi dalle radio italiane nel corso del 2013: stando a un'anteprima diffusa oggi dalla società di rilevamento Earone (la versione definitiva della graduatoria verrà pubblicata ufficialmente tra 14 giorni, il 3 gennaio, dopo la fine dell'anno) a farla da padrone dell'etere tricolore, negli ultimi dodici mesi, è stata “Blurred lines” di Robin Thicke, seguita - a più di un'incollatura - da “Get lucky” dei Daft Punk e “Safe and sound” dei Capital Cities. Appena fuori dal podio rimane “I see you” di Jutty Ranx, che comunque riesce a lasciarsi alle spalle “Love me again” di John Newman (quinta), “Pompeii” dei Bastille (sesta) e “Treasure” di Bruno Mars (settima): primo - e unico - italiano presente nei primi dieci posti è Vasco Rossi, che vede la sua “L’uomo più semplice” attestarsi sull'ottava piazza, seguita da “I follow rivers” di Likke Li e “Wake me up” di Avicii.

Restringendo il campo agli artisti di casa nostra, alle spalle del rocker di Zocca tagliano il traguardo Cesare Cremonini con "I love you" e Jovanotti con "Ti porto via con me": ai piedi del podio rimangono “La stella di Broadway”, sempre di Cesare Cremonini (quarta), e “Fino all’estasi” di Eros Ramazzotti (quinta), seguite da “L’universo tranne noi” di Max Pezzali e “Sotto casa” di Max Gazzé. Ad inseguire, in coda alla top ten, troviamo “Pronto a correre” di Marco Mengoni (ottava), “L’anima vola” di Elisa (nona) e “Molto calmo” di Neffa (decima).

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.