Eminem diventa Max Headrooom: guarda il video di 'Rap god'

Eminem diventa Max Headrooom: guarda il video di 'Rap god'

Dopo i video di "Berzerk" e "Survival", è il momento di quello girato per il controverso brano "Rap god", tratto dal nuovo album di Eminem.

Per il terzo singolo di "The Marshall Mathers LP 2" il rapper di Detroit si è nuovamente avvalso della collaborazione del regista Rich Lee, che già aveva lavorato con lui per i clip di "Not Afraid" e "Lighters". Le riprese si sono svolte presso il Russell Industrial Centre di Detroit e il montaggio finale vede Eminem trasformarsi in un personaggio-simbolo della televisione (almeno quella britannica) degli anni Ottanta: il conduttore televisivo "computerizzato" Max Headrooom (che poi non era realmente computerizzato, ma frutto di una serie di effetti speciali televisivi).

Nei sei minuti di video - che si aprono con Eminem proprio nei panni del personaggio nato dalla fantasia di George Stone, Annabel Jankel e Rocky Morton a metà anni Ottanta - il rapper, oltre a impersonare Headroom, si destreggia tra innumerevoli flash di sequenze televisive, alcune delle quali dedicate ai suoi mentori musicali: Rakim, 2pac, NWA, Eazy-E, Run D.M.C...


 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.