180 milioni al boss Simon Cowell per continuare 'X Factor' UK

Centosettantotto milioni di euro, ovvero 150 milioni di sterline: sarebbe questa la cifra che Simon Cowell si appresterebbe a mettere in tasca per continuare ad occuparsi delle versioni britanniche di "X Factor" e "Britain's got talent" per i prossimi tre anni.

Il 54enne londinese, secondo il nuovo contratto, ha la facoltà di tornare come giudice ad entrambi gli show ed apparirà costantemente ad almeno uno dei due. Qualora Cowell dovesse decidere di apparire ad entrambi i programmi, altri soldi: sempre secondo indiscrezioni, che difficilmente saranno corrette visto che la notizia ufficiale sui compensi non ci sarà mai, Simon riceverebbe altri 15 milioni di sterline. Cifre importanti per una trasmissione che, seppure lontana dai picchi 2009/2010 quando "X Factor" UK viaggiava oltre i 13 milioni di telespettatori mentre ora è sui 9.50 milioni, fa ancora parlare moltissimo e genera pubblicità. I giudici attuali sono Louis Walsh (61enne discografico irlandese, creatore di Boyzone e Westlife), Sharon Osbourne (manager moglie di Ozzy) e i cantanti Gary Barlow e Nicole Scherzinger. L'attuale serie di ITV terminerà il prossimo 15 dicembre. Per l'edizione del prossimo anno non ci saranno né Barlow né Osbourne, che forse saranno rimpiazzati da Olly Murs, Cheryl Cole o Dannii Minogue.




Contenuto non disponibile







Cowell, che nel 2014 diventerà padre per la prima volta, secondo il "Sunday Times" è felice possessore di una fortuna personale che ammonterebbe a circa 200 milioni di sterline.
 
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.