Roger Waters al lavoro sul suo primo disco rock dopo più di 20 anni

Roger Waters al lavoro sul suo primo disco rock dopo più di 20 anni

Erano più di 20 anni - precisamente dal 1992, quando uscì "Amused to death" - che Roger Waters non si cimentava in un album rock: ma pare proprio che le acque si stiano muovendo. Che l'ex Pink Floyd avesse in mente un'operazione simile era noto fin dallo scorso settembre, ora però all'intenzione ha fatto seguito la concretezza dei fatti.

In un'intervista rilasciata all'edizione statunitense di Rolling Stone, infatti, Waters ha spiegato che da quando, a settembre, ha chiuso il suo "The wall tour" si è dedicato totalmente a questo nuovo album.
"Ho terminato di incidere tutti i demo la scorsa notte", ha detto il bassista al magazine. "Dura 55 minuti. Sono canzoni, ma anche teatro. Non voglio rivelare troppo, ma l'ho concepito come un radiodramma. Ci sono personaggi che dialogano tra loro ed è una ricerca. Parla di un vecchio e di un bambino che cercano di scoprire perché qualcuno sta uccidendo tutti i bambini".

Non è chiaro se il disco sarà supportato da un tour. "Sto avendo un po' di rifiuto, dopo aver finito il 'The wall tour'", ha spiegato Waters "E' un sollievo non dover andare sul palco ogni sera a fare quella roba, ma ho un team così grandioso. Eravamo in 80 ogni giorno, insieme. Era una cosa commovente ogni sera".

Contenuto non disponibile

 

Dall'archivio di Rockol - Roger Waters ricostruisce il muro
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.