NEWS   |   Pop/Rock / 04/11/2013

E' morto Bobby Parker, i suoi riff influenzarono Beatles e Led Zeppelin

E' morto Bobby Parker, i suoi riff influenzarono Beatles e Led Zeppelin

Si è spento lo scorso 1 novembre all'età di 76 anni Bobby Parker, l'icona del blues a stelle e strisce che raggiunse la fama nel '61 con la hit "Watch your step". Il chitarrista della Lousiana - le cui cause della morte non sono ancora state accertate - ha suonato al fianco di artisti del calibro di Bo Diddley, Sam Cooke e Chuck Berry e i suoi riff hanno fortemente ispirato alcuni dei più celebri classici del rock, come "I feel fine" (Beatles, 1964) e "Moby Dick" (Led Zeppelin, 1969).

Stando a quanto riportato da Ultimate Classic Rock citando un'intervista d'archivio, Parker avrebbe dichiarato in merito al giro di chitarra che influenzò i Fab Four: "Ero onorato e pensavo che fosse una grande idea. Ma sono ancora convinto che avrei dovuto avere qualche riconoscimento in più per quello"