Nei negozi il primo profumo di Jay Z

Nei negozi il primo profumo di Jay Z

Forse geloso per la parata di profumi commercializzata dalla moglie, Jay Z ha deciso di averne almeno uno lui.

Beyoncé ha attualmente in vendita, come riporta il suo sito dedicato, Heat the Mrs Carter Show, Pulse, Pulse NYC, Pulse Summer Edition, Heat, Heat Rush e Midnight Heat. Dunque perché non almeno uno tutto suo? Ecco così che il super-rapper, in questi giorni infastidito da una polemica di presunta discriminazione etnica che ha colpito un'azienda con la quale è in affari, Barneys, si appresta a lanciare la sua prima fragranza. Già, ma come chiamarla? Impossibile fare riferimento a una delle sue passioni principali, i sigari; questo meglio di no, l'altro lasciamolo stare, ecco così che - si dice - Jay ha vagliato ben 3200 nomi prima di optare per quello definitivo. E cioé Gold. O, più precisamente, Gold Jay Z. Il profumo debutterà già il prossimo 20 novembre e dunque ben si presterà agli acquisti natalizi. Fissato il lancio per il giorno 20, il prodotto sarà consegnato a 2000 rivendite USA a partire dal 29 novembre (Black Friday). I prezzi? Forse non popolari, ma neanche eccessivamente elevati. Gold arriva in tre formati e sarà disponibile da 39 a 70 dollari. Per creare il prodotto Jay si è rivolto al profumiere Ilias Ermenidis  che ha detto: "Sono rimasto molto colpito dallo stile e dalla confidenza in sé di Jay. E' cool in modo naturale".




Contenuto non disponibile







Recentemente Jay ha messo sotto contratto i Wardell, duo basato a Los Angeles e composto da Sasha e Theo, i figli del regista Steven Spielberg. Il rapper di maggior successo negli USA, colpito dal loro EP "Brother/Sister" pubblicato all'inizio dello scorso giugno, ha fatto firmare i Wardell per la sua Roc Nation.

 
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.