Tom Waits, primo live in 5 anni al Bridge School Benefit: guarda tutto il set

Tom Waits, primo live in 5 anni al Bridge School Benefit: guarda tutto il set

Ha scelto di interrompere la sua astinenza da palco, che durava ormai da cinque anni, ieri sera sotto i riflettori dello Shoreline Amphitheatre di Mountain View, California, Tom Waits, per prendere parte al Bridge School Benefit di Neil Young, manifestazione benefica in favore dei minori con problemi cognitivi che annualmente richiama le più grandi star del panorama mondiale sulle assi della struttura del centro nelle vicinanze di Palo Alto: accompagnato da una band di livello altissimo composta da David Hidalgo dei Los Lobos alla chitarra e Les Claypool dei Primus al basso - al quale si sono aggiunti suo figlio Casey alla batteria e una sezione fiati - il cantautore di Pomona si è prodotto in un set di dieci canzoni che l'hanno visto alternare episodi più recenti, come “Talking at the same time” e “Last leaf”, da "Bad as me", a brani più datati come “Singapore” e “Cemetery polka” da "Rain dogs" e "Tom Traubert’s blues" da "Small change".



"Ero proprio determinato a starmene a casa a lavorare alla mia maschera da JD Salinger per Halloween", ha dichiarato lui in un comunicato diramato ad hoc, con la sua solita ironia tagliente e surreale: "Ma Neil mi ha detto ieri che alla sua festa avrebbe servito occhi di mucca senza glutine abbrustoliti su un vecchio pneumatico, e allora mi sono auto-invitato".

Di seguito, la setlist di Tom Waits al Bridge School Benefit 2013:

"Raised right men"
"Singapore"
"Talking at the same time"
"Chicago"
"Lucky day"
"Tom Traubert’s blues"
"Lucinda"
"Last leaf"
"Cemetery polka"
"Come on up to the house"

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.