I 500 migliori album: per l'NME vincono gli Smiths

Il "New Musical Express", nelle edicole dal marzo 1952, ha reso nota la lista con quelli che ritiene siano i 500 migliori album di tutti i tempi. Al vertice Beatles o Rolling Stones, come spesso accade quando vengono pubblicati elenchi di questo genere? No, ha vinto "The queen is dead" degli Smiths, un disco che, quando uscì nel giugno 1986, non arrivò neanche al numero 1 delle classifche britanniche. La lista è stata compilata da giornalisti ed ex giornalisti dell'NME. E chissà se la vittoria degli Smiths basterà a placare l'ira di Morrissey, che da anni litiga con il settimanale londinese.

La Top 5 dei "500 greatest albums of all time":



1 Smiths, "The queen is dead"
2 Beatles, "Revolver"
3 David Bowie, "Hunky dory"
4 Strokes, "Is this it"
5  Velvet Underground & Nico, omonimo.











L'artista donna dal piazzamento più alto è, al numero 12, Patti Smith con "Horses". Gli Oasis, beniamini dell'NME, sono solo decimi con "Definitely maybe".
 
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.